Pagello

pagello

(Pagellus erythrinus)

Nomi dialettali:

fragolino

rosetto

alboro

pagen

mormora

lustrino

frajo

pissogna

uvaru

lemaru

pagas

medagia

arboleto

pagello rosso

pissogna

lèmaru

Descrizione:

Il fragolino è un pagello dal corpo ovale rosato, con squame grosse e ben delineate; il profilo del capo è obliquo, l'unica pinna dorsale ha raggi sia duri che molli e le pinne pettorali sono appuntite con alla base una macchia rossastra. Il dorso di questo Sparide è di color rosso-rosato, mentre i fianchi sono roseo argentei punteggiati di azzurro, sopra gli occhi si nota una macchia azzurra; l'opercolo è orlato superiormente di rosso e la mucosa boccale è nera; la sua colorazione difensiva consiste in larghe fasce verticali di color rosso bruno. Il fragolino è distinguibile dagli altri pagelli, come l'occhialone (Pagellus bogaraveo) e il pagello bastardo (Pagellus acarne) per la colorazione e l'assenza di macchie scure presenti sulle pinne pettorali e sul corpo. A volte si può confondere anche con il pagro (Sparus pagrus) dalla colorazione simile, ma con una banda verticale scura a livello degli occhi e dal muso più arrotondato. Il fragolino è onnivoro e si ciba soprattutto di piccoli pesci e di invertebrati bentonici (molluschi, crostacei, ecc.) che tritura grazie ai denti molariformi. La riproduzione avviene in primavera ed in estate; è una specie ermafrodita proteroginica, cioè passa la prima parte di vita riproduttiva come femmina poi, ad una età variabile da un esemplare all'altro, come maschio . Può raggiungere i 50 cm di lunghezza e i 2 Kg di peso, ma è comune da 10 a 30 cm.

Ambiente:

Il fragolino è una specie demersale e gregaria, che si spinge non oltre i 300 m di profondità, di solito vive dai 20 a 100 m. I giovani vivono in prossimità della costa ed in inverno scendono in acque più profonde; le forme adulte del fragolino vivono su fondi coralligeni, sabbiosi, fangosi e melmosi. E' frequente in Mediterraneo, Adriatico, Mar Nero e lungo le coste atlantiche d'Europa sino a quelle della Gran Bretagna. Le maggiori catture si riscontrano in Alto Adriatico ed in Sicilia.

Sistemi di pesca:

Il fragolino viene pescato in tutto il Mediterraneo; i pescatori lo catturano principalmente con reti a strascico, reti a traino pelagico (volanti), reti da posta, palangari di fondo, nasse e lenze a mano. In Italia è pescato soprattutto nei mari attorno alla Sicilia ed in Alto Adriatico.

Consumazione:

Il fragolino è un pesce magro, digeribile dalle carni sode e saporite, viene commercializzato fresco, congelato e surgelato. Si gusta meglio cotto alla griglia.

Specifiche nutrizionali:

SALI MINERALI:

Zinco 1.6 mg/100 Calcio 34 mg/100 Ferro 4.3 mg/100 Fosforo 218 mg/100 Potassio 690 mg/100

PROTEINE, GRASSI, CARBOIDRATI, OMEGA3 ...:

Proteine 21 g/100 Grassi 1.9 g/100

Aggiornato il 17/07/2014 alle 16:04
regione abruzzo regione abruzzo regione abruzzo
Validato W3C Questa pagina è ML valido Questa pagina è CSS valido

Giulianova Patrimonio srl - Corso Garibaldi, 109 - 64021 Giulianova (TE)
Codice Fiscale e Partita IVA: 01607380670

Powered by Credits by GO INFOTEAM solution