Dentici

dentici

(Dentex dentex)

Nomi dialettali:

dental

tental

dentale

dintale

tentatu

dottu

etere

tantale

dentexu

dotto

lentici

dentul.

Descrizione:

Il dentice è un pesce conosciuto fin dall'antichità per le sue ottime carni; è uno Sparide dal corpo alto, robusto e compresso; il capo è massiccio, con profilo dorsale quasi rettilineo nei giovani e arrotondato negli adulti. Una caratteristica peculiare del dentice è quella di avere 4 grossi denti canini ben evidenti su entrambe le mascelle. Possiede pinne pettorali appuntite e lunghe di colore rosato; la pinna dorsale è bruno rosata, mentre le ventrali sono giallognole. La colorazione è grigio azzurra, iridescente sul dorso, con numerose macchie scure e con riflessi argentati lungo i fianchi; soprattutto sul capo sono presenti macchiette più scure e altre color azzurro vivo. I giovani esemplari hanno una sfumatura rosea che diventa azzurra con il tempo. Può raggiungere il metro di lunghezza e i 12 Kg di peso, ma comunemente è circa 30 cm. Il dentice è un predatore e si nutre di molluschi cefalopodi e di pesci. La riproduzione avviene in primavera (marzo-maggio). Specie di aspetto simile sono il dentice corazziere (Dentex gibbosus), che ha i primi due raggi della dorsale molto piccoli e i restanti lunghi e filamentosi; il dentice occhione (Dentex macrophthalmus) è invece riconoscibile per i grandi occhi e per il colore del corpo rossastro e privo di macchie.

Ambiente:

Il dentice è una specie demersale, comune in Mediterraneo, Mar Nero e nell'Atlantico orientale; pesce solitario vive in prossimità della costa su fondi rocciosi, sabbiosi e in praterie di Posidonia, a profondità variabili dai 15 ai 160 m; solo allo stadio giovanile vive in gruppi preferibilmente su fondi molli e ricchi di alghe e presenta una colorazione rosea che perde man mano durante l'accrescimento. Gli adulti preferiscono le scogliere e in inverno scendono a maggiori profondità, fino a 200 m.

Sistemi di pesca:

Discrete quantità di dentice vengono catturate in mare lungo tutte le nostre coste con reti da posta, nasse e con lenze da fondo; raramente viene pescato con reti a strascico. E' una preda ambita dai pescatori subacquei. Si tenta,finora solo a livello sperimentale, di allevare il dentice in Italia.

Consumazione:

Il dentice è considerato un pesce magro, facilmente digeribile; ha carni bianche pregiate , sode, dal sapore delicato molto apprezzate dai consumatori. Viene venduto fresco e congelato. Sui nostri mercati giungono anche notevoli quantità di dentice congelato dalle coste atlantiche africane. Si presta bene per essere cucinato al forno.

Specifiche nutrizionali:

VITAMINE:

Vitamina A 0.48 µg/100 Vitamina B1 0.08 µg/100

SALI MINERALI:

Calcio 38 mg/100 Ferro 1.2 mg/100 Fosforo 188 mg/100

PROTEINE, GRASSI, CARBOIDRATI, OMEGA3, ...:

Proteine 16.7 g/100 Grassi 3.5 g/100 Carboidrati 0.7 g/100.

Aggiornato il 16/07/2014 alle 16:04
regione abruzzo regione abruzzo regione abruzzo
Validato W3C Questa pagina è ML valido Questa pagina è CSS valido

Giulianova Patrimonio srl - Corso Garibaldi, 109 - 64021 Giulianova (TE)
Codice Fiscale e Partita IVA: 01607380670

Powered by Credits by GO INFOTEAM solution